Missione: “ Crv-ACR -Onlus di fatto http://www.acraccademia.it/NOVITA'.html - http://blog.libero.it/acrcrvdifatto/ svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, Rio, Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "il BAGGESE". Acr, Repo e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale CONTRO il BULLISMO con il contributo di Sergio Dario Merzario, Ketti Bosco , le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” associazione@acraccademia.it ; www.informarexresistere.fr/2013/03/06/lo-storico-alla-grillina-non-ce-fascismo-buono/#comment-306886 acraccademia.it/Acr%20Roma%20pag%206.html acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%207.html
http://accademia-acr.blogspot.it/
Care/i Lettrici/lettori! Questo è uno dei tanti Blog dell'Acr-Crv Onlus, che con tantissime .. persone.. DONNE ..Uomini.. Giovani.. e Associazioni.. NO PROFIT.. lottano contro il BULLISMO e per la VIVIBILITA' con l' Ambiente. Il successo di un blog sta nel numero dei commenti, Vi preghiamo pertanto di commentare, anche solo con domande o con divergenze. Non abbiate paura. STIAMO LAVORANDO PER VOI... Cordialità da http://http://www.acraccademia.it/ .. a norma del Decreto Legislativo 196/03, con la presente, Le comunichiamo che i Suoi dati vengono trattati con riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti e non verranno divulgati per nessun motivo. Siamo coscienti che e-mail indesiderate possano diventare un vero e proprio disturbo. Se le informazioni di questo messaggio non fossero di Suo interesse, può ottenerne la rimozione immediata rispondendo con CANCELLAMI all"indirizzo: acr-onlusdifatto@libero.it . In mancanza di tale specifica richiesta di esclusione, resta sottinteso il consenso al ricevimento dei nostri messaggi – comunicati e INVITI! ASSOCIAZIONE CULTURALE RICREATIVA - Via DELLE FORZE ARMATE, 249 - 20152 - Milano- Info: 340 2707829 - 02 87392826 centro.ascoltoacr@libero.it mailto: info@acraccademia.it https://twitter.com/merzario4658 www.acraccademia.it/ARCHIVIO.htmlhttps://www.youtube.com/watch?v=iDJZusZbfwhttp://appuntamentiacronlus.blogspot.it/ http://clubturati.blogspot.it/ https://www.youtube.com/watch?v=SWkpb1Me72Q

domenica 24 ottobre 2010

Sede.. Oscar.. CAPODANNO CELTICO... CASE POPOLARI. DIRITTO DI PROPRIETÀ IN VENDITA A PREZZI DIMEZZATI

DISABILI. LANDI: "UN AIUTO DAL 2 NOVEMBRE ALL'EPIFANIA"


Milano, 31 ottobre 2010 - Parte martedì il Piano Disabili Pre e Natalizio rivolto a 5mila persone con disabilità. Si tratta di un vero e proprio servizio di soccorso, attivo sino al 6 gennaio 2011 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 17,00, al quale accedere telefonando al numero del Comune 02.02.02. Gli operatori, appositamente formati, raccoglieranno le richieste d'aiuto e provvederanno a trasferire le richieste ai City Angels che, con la caratteristica divisa baschetto blu e maglietta rossa, interverranno al domicilio delle persone con problemi di diversa disabilità per aiutarle accompagnandole alle visite mediche ed a sbrigare varie commissioni. I City Angels si adopereranno anche per fornire un aiuto nella preparazione dei pasti ed una presenza di supporto per i familiari dei disabili che in questi due mesi di perio prenatalizio e natalizio incontrano particolari difficoltà rispetto a lasciare solo in casa il congiunto durante le loro assenze. Assenze, ad esempio, per andare a fare la spesa o espletare commissioni in fila alla posta, in banca o negli uffici pubblici. Non mancherà l’accompagnamento ad eventi ricreativi e culturali. "Un’assistenza quindi-completa- dichiara l’assessore alla Salute del Comune di Milano Giampaolo Landi di Chiavenna- e quanto mai necessaria, com'è stato costatato nel corso dell'edizione Estate Disabili Piano Anticaldo. Il programma di sostegno che ha fornito aiuto da 513 persone con disabilità e ha totalizzato 1482 interventi diretti. Vista l'utilità del servizio abbiamo ritenuto opportuno potenziare, dal 2 novemre al 6 gennaio, i servizi a domicilio, ad esempio, per la cura della persona e della casa, per l'accompagnamento alle visite mediche e le più semplici, ma necessarie attività della vita quotidiana. L'assessorato alla Salute sarà, dunque, una presenza costante nel far fronte tempestivamente alle richieste dei cittadini disabili in un periodo dell'anno nel quale la solidarietà e la vicinanza acquistano un significato particolare". "Confermiamo, quindi, il nostro massimo impegno ad ascoltare e ad intercettare le richieste d'assistenza e di sostegno alla cittàconclude l'assessore Landi di Chiavenna- modulando i servizi già funzionanti del Settore Handicap sulle criticità contingenti. Il Natale, momento di raccoglimento familiare ma anche periodo sensibile all'acutizzarzi delle solitudini, ci spinge a raffaorzare l'esistente per fare ancora di più e meglio".

UFFICIO STAMPA ASSESSORATO ALLA SALUTE (Marisa de Moliner)
http://www.acraccademia.it/

 http://acr-onlus-appuntamentiacr-onlus.blogspot.com/
22° Oscar Internaz. Contro il BULLISMO
Premiazione il 27 Novembre 2010 h 17/20!
http://www.acraccademia.it/  
 http://blog.libero.it/acroceanolibero/?nocache=1288085895
sede Acr e Centro x Giovani a Piazza
Olivelli-F.ze Armate Ang. Olivieri-Mi
http://www.acraccademia.it/



   TRE GIORNI DI MUSICA, BALLI E RIEVOCAZIONI STORICHE PER SCOPRIRE LE ORIGINI DI MILANO

Milano,  ottobre 2010 - Si apre venerdì 29 ottobre l’11a edizione del “Capodanno Celtico”, tre giorni di musica, danze, spettacoli, artigianato e rievocazioni storiche per ricordare le origini celtiche della città. La manifestazione, che si svolge nella storica cornice del Castello Sforzesco, in piazza del Cannone, è realizzata dall’Associazione culturale Capodanno celtico onlus, grazie al patrocinio e al contributo dell’Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale, Identità del Comune, dell’Assessorato alla Cultura della Provincia e dell’Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia.
“Milano celebra nuovamente la sua storia più antica – ha detto l’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Alessandro Morelli -. Saranno tre giorni di festa, con danze popolari, musica folk, clan e gruppi di rievocazione che sfileranno nelle giornate di sabato e domenica nel cuore della città. Il Capodanno celtico è un’occasione unica per chiunque voglia riscoprire le tradizioni e le radici della nostra cultura”.
Il festival milanese, con le sue oltre 100.000 presenze registrate nel 2009, è entrato di diritto nel panorama internazionale dei grandi eventi dedicati alla cultura celtica, conquistando l’attenzione e l’interesse del pubblico di tutta Europa. Il programma. Si comincia con la grande sfilata di sabato 29 e domenica 30 ottobre, che partirà alle ore 14.00 dal Castello e si concluderà in piazza Duomo. Al corteo parteciperanno clan e gruppi di rievocazione storica provenienti da tutta Europa; nella zona compresa tra il Castello Sforzesco e il parco Sempione saranno allestiti accampamenti celtici, laboratori di artigianato e stage di danza. Ampio spazio sarà dato anche alla musica con tanti concerti di gruppi folk nazionali e internazionali: venerdì 29 ottobre, alle 21.00 si esibiranno Andrea Capezzuli e Compagnia seguiti dal bretone Dom Duff. Sabato 30 saliranno sul palco gli asturiani Xera, seguiti alle 22.30 dall’artista galiziano Kepa Junkera. Gran finale domenica 30 ottobre alle 21 con il concerto dei Cisalpipers e dei Lùnasa. Si prosegue fino a tarda notte con le danze irlandesi dei Gen’s D’Ys. La festa del “trinox samoni”, “le tre notti di samonios”, unica attestata dal calendario di Coligny e corrispondente alle “tre notti di samain” che segnavano l’inizio del primo mese dell’anno nel calendario irlandese, e insieme la fine e l’inizio dell’anno celtico, momento in cui si apriva la comunicazione fra il mondo sotterraneo dei morti e quello dei vivi. Il suo ricordo è conservato nel nostro calendario nella festa di Ognissanti. Tutti i concerti e gli appuntamenti del Capodanno celtico sono a ingresso libero.

SERVIZI CIVICI. PILLITTERI MODERA CONVEGNO “QUALI RIFORME PER LA GIUSTIZIA E L’AVVOCATURA”risposte necessarie per il buon funzionamento di tutto il sistema paese”.
Milano, 22 ottobre 2010 - Lunedì 25 ottobre, alle ore 18.00, presso la sala conferenze dello “Spazio Cultura”, in via Confalonieri 38, l’assessore ai Servizi Civici Stefano Pillitteri modererà il convegno “Quali riforme per la giustizia e l’Avvocatura”, organizzato dall’Associazione “Amici della fondazione Craxi”. Oltre alla partecipazione del Sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi,sono previsti gli interventi degli avvocati Michele Saponara (giàcomponente del Csm), segue..
Assessore Masseroli: “Un modo per agevolare le famiglie a basso reddito in un momento di crisi”
Milano, ottobre 2010 – La Giunta, su proposta dell’assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli, ha adottato oggi un provvedimento che permetterà a 2500 famiglie milanesi, attualmente titolari del solo diritto di superficie in alloggi di edilizia economica popolare, di acquistare il diritto di proprietà ad un prezzo che corrisponde alla metà circa del valore dell’immobile. Contestualmente la Giunta ha revocato una delibera del 2009 che prevedeva condizioni meno vantaggiose per le famiglie, le quali avrebbero dovuto pagare, in un tempo molto ridotto, un costo più elevato dell’alloggio.  Il provvedimento approvato dalla Giunta sarà esteso in poco tempo a 10mila alloggi delle periferie milanesi. In pratica, se per un appartamento di 90 metriquadri la spesa per l’acquisto del diritto di proprietà era pari a poco più di 34 mila euro, adesso il costo è quasi dimezzato.  La trasformazione in diritto di proprietà potrà essere applicato solo dopo che saranno trascorsi trent'anni dalla stipula della convenzione. Trascorsi trent’anni, i proprietari, sciolti dagli obblighi convenzionali, potranno vendere l’alloggio al libero mercato. Se non saranno ancora decorsi 30 anni, i proprietari potranno chiedere, in casi eccezionali, una valutazione al Comune.  “In un momento di profonda crisi – ha detto l’assessore Masseroli – abbiamo voluto agevolare le famiglie con bassi redditi in modo concreto ed innovativo”.
I 2500 alloggi si trovano in via dei Missaglia (64 appartamenti), via Taggia (131), via Milly Mignone (278), via Pompeo Marchesi (207), via Fratelli Zoia (76), via Serrati (118), via Ceva (68), via Cascina dei Prati (100), via Anemoni (120), via San Dionigi (100), via Bolla (110), piazza Carrara (32), viale Famagosta (21), via Chiostergi (37), via Barona (16), via Val d'Intelvi (41), via Ghiotti (49), via Appennini (72), via Cascina Bianca (209), via De Finetti (73), via Danusso (86), via Monte Popera (96), via Cechov (70), via Russoli (133) e via Moncucco 145.


Su richiesta al acr-onlus@libero.it  il testo della delibera

Nessun commento: