Missione: “ Crv-ACR -Onlus di fatto http://www.acraccademia.it/NOVITA'.html - http://blog.libero.it/acrcrvdifatto/ svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, Rio, Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "il BAGGESE". Acr, Repo e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale CONTRO il BULLISMO con il contributo di Sergio Dario Merzario, Ketti Bosco , le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” associazione@acraccademia.it ; www.informarexresistere.fr/2013/03/06/lo-storico-alla-grillina-non-ce-fascismo-buono/#comment-306886 acraccademia.it/Acr%20Roma%20pag%206.html acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%207.html
http://accademia-acr.blogspot.it/
Care/i Lettrici/lettori! Questo è uno dei tanti Blog dell'Acr-Crv Onlus, che con tantissime .. persone.. DONNE ..Uomini.. Giovani.. e Associazioni.. NO PROFIT.. lottano contro il BULLISMO e per la VIVIBILITA' con l' Ambiente. Il successo di un blog sta nel numero dei commenti, Vi preghiamo pertanto di commentare, anche solo con domande o con divergenze. Non abbiate paura. STIAMO LAVORANDO PER VOI... Cordialità da http://http://www.acraccademia.it/ .. a norma del Decreto Legislativo 196/03, con la presente, Le comunichiamo che i Suoi dati vengono trattati con riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti e non verranno divulgati per nessun motivo. Siamo coscienti che e-mail indesiderate possano diventare un vero e proprio disturbo. Se le informazioni di questo messaggio non fossero di Suo interesse, può ottenerne la rimozione immediata rispondendo con CANCELLAMI all"indirizzo: acr-onlusdifatto@libero.it . In mancanza di tale specifica richiesta di esclusione, resta sottinteso il consenso al ricevimento dei nostri messaggi – comunicati e INVITI! ASSOCIAZIONE CULTURALE RICREATIVA - Via DELLE FORZE ARMATE, 249 - 20152 - Milano- Info: 340 2707829 - 02 87392826 centro.ascoltoacr@libero.it mailto: info@acraccademia.it https://twitter.com/merzario4658 www.acraccademia.it/ARCHIVIO.htmlhttps://www.youtube.com/watch?v=iDJZusZbfwhttp://appuntamentiacronlus.blogspot.it/ http://clubturati.blogspot.it/ https://www.youtube.com/watch?v=SWkpb1Me72Q

lunedì 7 aprile 2014

istituto uomo e ambiente: Design e comunicazione, il Salone del Mobile

FUORISALONE. 200 OROLOGI A CUCÙ OMAGGIANO IL DUOMO NEL SEGNO DELLA CREATIVITA'
D’Alfonso e Tajani: ”Un’iniziativa patrocinata dal Comune per rendere il Duomo protagonista del FuoriSalone e raccogliere fondi per il suo restauro in vista di Expo 2015”
Milano,  aprile 2014 – Creatività, design e sostegno al simbolo della città, Il Duomo. Questi i presupposti che hanno portato alla creazione di Cucù Duomo: l’orologio di Milano. Saranno infatti 200 gli orologi a cucù a forma di Duomo, nati dalla matita del design Luca Trazzi, prodotti dall’azienda Diamantini&Domeniconi e realizzati ad hoc nei tanti materiali che compongono la Cattedrale: dal legno al vetro, dal marmo al ferro, personalizzati nel colore e nelle finiture che esaltano la creatività Made in Italy. Orologi unici che batteranno all’unisono in una mostra suggestiva che aprirà i battenti domani, 8 aprile, in occasione del Salone Internazionale del Mobile, nella Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo e che resterà aperta sino al 4 maggio. Un’esposizione ideata da Beatrice Mosca con il patrocinio del Comune di Milano. “Un’iniziativa che coniuga due elementi che contraddistinguono l’immagine di Milano nel mondo: la sua creatività e il suo simbolo più conosciuto, il Duomo”, spiegano gli assessori Franco D’Alfonso (Commercio, Marketing territoriale) e Cristina Tajani (Moda e Design). ”Grazie a questo progetto - aggiungono gli assessori - l’Amministrazione comunale prosegue nelle sue azioni a sostegno della Veneranda Fabbrica, oltre a sensibilizzare tutti gli amanti del design e i cittadini affinché contribuiscano al mantenimento e alla conservazione del Duomo attraverso Adotta una Guglia: il programma volto a sostenere gli interventi di restauro sul Monumento in vista di Expo, quando il Duomo sarà al centro della scena internazionale".
"Un progetto che dà spazio alla creatività e a tutti gli artisti che si propongono come donatori della propria arte nel segno del Duomo. L’iniziativa di oggi, infatti, è l’occasione per annunciare la nascita di una nuova iniziativa della Fabbrica: l’apertura, nei prossimi mesi, della Sala della Pattaria: un nuovo spazio che diventerà un polo d’incontro per artisti e per tutte le persone che vorranno mettere a disposizione i propri talenti, le proprie opere d’arte, manufatti e cimeli con la possibilità di creare un meccanismo d’asta virtuoso il cui ricavato sarà interamente destinato ai restauri del Duomo. Si recupera così un’antichissima tradizione milanese che conferma la profonda intesa tra Fabbrica e territorio", dichiara Angelo Caloia, Presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.
Durante il periodo espositivo nel Museo, i visitatori potranno scegliere direttamente in loco un Cucù da ricevere come benefit per una donazione, il cui ricavato sarà destinato totalmente a favore di Adotta una Guglia, per sostenere gli interventi di restauro in corso sul Monumento. L’orologio di Milano continuerà così a scandire il percorso verso Expo per tutti coloro che amano la Cattedrale e il suo inconfondibile profilo.
Per tutte le informazioni su Adotta una Guglia e sull’iniziativa, è possibile visitare il sito www.adottaunaguglia.duomomilano.it o chiamare il numero verde 800.528477
istituto uomo e ambiente: Design e comunicazione, il Salone del Mobile: Rileggendo il post sulla creatività del 9,11,2013 cerco di collegarlo al Salone del Mobile o meglio alla Settimana del design a Milano. Biso...
www.acraccademia.it 

1 commento:

sergio merzario ha detto...

http://blog.libero.it/ilbaggeserorepo/